Site Overlay

Cos’è il Belly Painting

Cos’è il Belly Painting?

Il belly painting è una forma d’arte che celebra il periodo della gravidanza.

Si chiama Belly o Bump Painting, ed è la pittura sul pancione.

Realizzato da body painter specializzati, con colori adatti alla pelle.

Perché si fa il Belly Painting

Per alcune mamme è un modo per avere un ricordo particolare della gravidanza.

Altre invece lo vedono come un modo di esorcizzare alcune paure, esprimendole in positivo in un disegno e racchiudendo tutte le aspettative sul bebè in simboli dipinti da abili mani.

Per altre ancora è la maniera di mettere in mostra la pancia per infrangere il dogma della pancia che va nascosta, questa è veramente la pancia di cui non bisogna vergognarsi, ma vantarsi. 🙂

La gravidanza è un’opera d’arte.

A che mese di gravidanza è consigliabile fare il Belly Painting

Il periodo ideale per dipingere il pancione è tra il settimo e il nono mese di gravidanza, ovviamente si cerca di evitare le ultime due settimane, ma si può comunque tranquillamente realizzare. In quel periodo infatti il pancione ha raggiunto una buona rotondità e la mamma è ancora abbastanza libera dagli impegni e dai preparativi dell’ultimo periodo.

Che tipi di colori si utilizzano

Soprattutto nel Belly Painting particolare cura è posta dai nostri painter nella scelta di colori, pennelli, e altri materiali utilizzati, che sono anallergici, certificati e si tolgono con una semplice doccia.

A volte mamme e papà vogliono divertirsi a dipingere il pancione da soli o insieme ai fratellini più piccoli, ed è sicuramente un’attività stupenda da condividere. Bisogna però utilizzare prodotti idonei, quindi no trucchi della mamma, no colori da cartoleria o quelli utilizzati per il carnevale o del supermercato, ma colori atossici e ipoallergenici che siano soprattutto facili da rimuovere…se non sapete dove acquistarli chiedete a noi e sapremo consigliarvi il negozio adatto.

https://www.facebook.com/ilampionai/

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *